Wellbeing e crescita aziendale: la storia di DOS Desig

Quale relazione c’è tra la crescita aziendale e il wellbeing?

Ci sono storie di aziende che crescono troppo rapidamente ai danni del benessere delle persone e ci sono storie di imprese che crescono perché si prendono cura del wellbeing.

In questo articolo racconterò il caso di DOS Design che ho avuto il piacere di conoscere grazie a Rosaria Lomasto, consulente certificata TTI Success Insights.

Rosaria, che dal 2022 ricopre il ruolo di Head of People Management in DOS Design, è stata ospite del Talent Talk Insights di giugno con Marco Pardini, CEO e Founder dell’azienda.

DOS è una Design Company − italiana e indipendente − che promuove percorsi di trasformazione all’interno delle organizzazioni complesse attraverso servizi basati sul design.

In DOS Design designer, facilitatori e ricercatori producono un impatto positivo nelle organizzazioni, favorendo la loro trasformazione attraverso l’individuazione di percorsi virtuosi di cambiamento.

“Nella nostra realtà il design è mindset e strumento organizzativo, che consente di disegnare il modo in cui le organizzazioni migliorano la loro performance.”
“Rispondiamo quindi all’esigenza di ordine e organizzazione sempre più sentita da entità complesse pubbliche e private, e per farlo abbiamo raccolto la sfida della crescita passando in due anni da 20 a circa 70 persone”.(Marco Pardini)

Scopri DOS Design 

Identità aziendale e value proposition

Abbiamo chiesto a Marco Pardini con quale approccio hanno affrontato la sfida della crescita:

Ecco la risposta
“Ciò che mi rende orgoglioso è che in questo percorso di tumultuosa crescita abbiamo messo l’identità davanti al mero risultato di business”.

“Rispettare la propria identità, assumere persone che hanno la stessa urgenza di cambiamento e condividono i valori di DOS Design è ciò ha dato forza alla sua proposta di valore sia per il mercato che per le persone”.

 

Guarda il video per approfondire questo tema.

 

 

La forza dell employee value proposition e brand ambassador

“Abbiamo mantenuto la promessa.” Rosaria Lomasto.
“Raramente ho trovato una pagina “Lavora con noi” efficace come quella di DOS Design dove è illustrato in modo chiaro che tipo di persone cercano, quali sono i valori aziendali e cosa offrono”.

Ecco gli ingredienti della sua employee value proposition: ambiente sicuro, crescita continua, cultura trasparente fondata sul feedback reciproco, collaborazione smart, wellbeing e riconoscimenti.

 Lavora con noi di DOS

In molti casi la pagina “Lavora con noi” è frutto di un processo di make-up spinto che induce i candidati ad avere delle aspettative superiori alla realtà di fronte alla quale si troveranno quando verranno assunti.

Ma nell’era in cui i dipendenti hanno a disposizione strumenti tanto potenti quanto le aziende per la loro contro narrazione, una comunicazione troppo patinata e certe campagne di employer branding possono avere un effetto boomerang.
Oggi i candidati sono più abituati a verificare la reputazione dell’azienda e a chiedere informazioni.

Più di qualsiasi testo redatto da un esperto copywriter funzionano i racconti dei dipendenti, quelli che si fanno anche online, magari ad una festa tra amici dove capita di rispondere alla domanda: come va il lavoro?

L’impegno a mantenere la promessa di valore ha fatto sì che, più della pagina “Lavora con noi” abbia funzionato il passaparola dei dipendenti nell’attività di talent attraction.
La pagina lavora con noi ha completato un processo iniziato spesso offline.

La promessa di wellbeing di DOS Design

“Se le persone stanno bene, lavorano bene.” Rosaria Lomasto ci ha spiegato che questo principio li ha portati a definire una promessa di wellbeing e ad impegnarsi per mantenerla.

Da un’indagine condotta su 400 responsabili HR da Radical HR nel 2022 è emerso che il 75% considera il wellbeing come prioritario, ma solo il 32,9% ha implementato iniziative minime in questo ambito.

“Non ci sono spazi gioco o super convention o contesti internazionali in DOS Design, ma il clima positivo, la trasparenza nelle relazioni con una cultura del feedback costruttivo fa sì che le persone, pur potendo usufruire del full remote, preferiscono lavorare in azienda”.
“Si viene in ufficio per lavorare e per stare bene”.
“La trasparenza e il rispetto per la parola data sono l’unico strumento che li persuade a restare”.

In questo modo Rosaria Lomasto spiega perché in DOS c’è un elevato tasso di retention.

A questo si aggiunge un altro elemento di valore rilevato nei sondaggi sul wellbeing: la possibilità di crescita sia in termini professionali che economici.

TTI Success Insights in DOS Design

Nella gestione dei percorsi di crescita uno degli strumenti principali usati da Rosaria Lomasto è TTI Success Insights.

Tutta la popolazione aziendale ha effettuato l’analisi con una risposta molto positiva.

“ll TTI Success Insights è stato un punto saliente dell’indagine sulla persona e quando le persone hanno capito le potenzialità di questo strumento, la sua capacità di fornire informazioni utili su se stesse e sui colleghi c’è stata una grande adozione e una grande aggregazione.” Rosaria Lomasto

La storia di DOS Design risponde a una delle domande che le pmi si pongono frequentemente: “come faccio a competere con i big player nella sfida dei talenti?”

Vuoi vedere tutta la registrazione del talk Crescita aziendale e wellbeing?

Vuoi sapere come gli strumenti TTI Success Insights possono migliorare il benessere e le performance delle persone?

Contattaci