3 modi per migliorare la leadership con l’EQ

Traduzione e rielaborazione dell'articolo tratto dal blog di TTI Success Insights® America.


Il quoziente emotivo (Emotional Quotient, EQ) è la chiave per i leader che vogliono emergere e fare la differenza. Ecco quindi 3 modi per trasformare il tuo stile di leadership e guidare il tuo team verso il successo con l’EQ.

 

Conoscersi meglio

Solo il 2,6% dei manager sono altamente coinvolti.1

 

L’engagement dei collaboratori è un tema molto discusso oggi, ma spesso si perde di vista nel momento in cui si entra nella sfera della leadership. Molti leader sono poco coinvolti nelle proprie attività e, per estensione, anche nel lavoro di team.

È difficile risolvere qualsiasi problema se non ci rendiamo conto che esiste; ed è qui che il quoziente emotivo entra in gioco. Non appena inizi a guardarti dentro, a conoscerti più a fondo e a individuare e controllare le tue emozioni, acquisisci gli strumenti per superare qualsiasi ostacolo e sei sulla giusta strada per diventare un leader di successo. Le prime due dimensioni dell’EQ misurate dai tool TTI Success Insights® sono proprio l’autoconsapevolezza e l’autoregolazione.


Migliorare la comunicazione

Il 78% dei business leader si focalizza sul miglioramento delle relazioni con i collaboratori.2

 

I leader non possono più limitarsi a dare ordini aspettando che il lavoro venga magicamente portato a termine dal team. Oggi i lavoratori cercano un’azienda che si interessi ai propri collaboratori, una mission in cui credere e un leader di cui andare fieri.

Ecco perché le dimensioni di empatia e abilità relazionali rivestono una grande importanza nella leadership. Questi fattori valutano il livello di comprensione delle emozioni altrui, e la capacità di influenzare la chiarezza emotiva degli altri. I migliori leader osservano e ascoltano prima di agire.

Aumentare la motivazione

Il 79% dei collaboratori lascia il posto di lavoro perché non si sente apprezzato.3

 

Le persone hanno bisogno di credere nel proprio lavoro e in se stesse. Il ruolo del leader è quello di supportarle e incoraggiarne lo sviluppo. Questo processo è guidato dalla quinta dimensione dell’EQ, la motivazione. La motivazione è la passione di lavorare seguendo obiettivi che vanno ben oltre le spinte esterne – è un fuoco interiore.

Usa questo fuoco per infondere luce negli altri, e rimarrai sorpreso dai ciò che ti tornerà indietro.

 

Fonti:

1 2 3 “21+ Inspiring Leadership Statistics” https://goremotely.net/blog/leadership-statistics/


Vuoi misurare il tuo livello di EQ e quello dei leader della tua azienda? Contattaci!

Articoli consigliati

Leave your comment Required fields are marked *

Presente sul mercato da più di 35 anni, TTI SUCCESS INSIGHTS® sviluppa e distribuisce strumenti di eccellenza, di comprovata validità e attendibilità scientifica, in grado di supportare liberi professionisti così come realtà aziendali più complesse nello sviluppo del potenziale della singola persona e dei team.